Arriva anche in Italia il film d’animazione ‘Nut Job – Operazione noccioline‘ che ha riscosso un incredibile successo negli Usa, incassando una cifra superiore ai 70 milioni di dollari, e che da domani, primo maggio, potremo vedere anche noi in tutte le sale cinematografiche.

Nel 2005 il regista canadese Peter Lepeniotis ha realizzato il corto animato “Surly Squirrel” dal quale ha poi tratto questo film che ha come protagonista Spocchia, uno scoiattolo avido e un po’ ribelle che assieme a Baddy suo amico topolino organizza un colpo al negozio di noccioline, al fine di riuscire ad immagazzinare quante più provviste possibili per poter superare il rigido inverno. Ma ad un certo punto il gruppo si rende conto che, accanto al negozio tanto ambito, si riunisce una banda di criminali che sta organizzando una rapina in banca e la storia si fa più intensa ed emozionante.

Nel film ci sono anche altri animali, come Andie e Vanesio. Ambientata negli anni ’50 la pellicola piace a grandi e piccoli. Il regista su tale scelta, sottolinea “Se l’avessi ambientato ai giorni nostri avrebbe preso una piega troppo violenta per un film per bambini, invece trasponendolo in quegli anni ci si rifà immediatamente a un immaginario cinematografico vicino alla serie della Warner con Peter Lorre e Sydney Greenstreet. Poi lo stile visivo di quegli anni era bellissimo, basti pensare ai cartoni di Bugs Bunny e Daffy Duck”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.