Il cadavere di una donna è stato trovato sotto un cavalcavia, tra Firenze e Scandicci. La vittima era nuda e legata ad una sbarra orizzontale, come se fosse crocifissa. A raccontarlo è un testimone che ha scoperto il corpo e ha allertato la polizia.

La donna sarebbe giovane e di carnagione bianca. L’uomo che l’ha trovata sarebbe uscito di casa per fare un giro in bicicletta e avrebbe visto il corpo che vicino all’Arno, sotto al cavalcavia della A1 nella zona di Ugnano.

Un anno fa, un’altra donna è stata trovata nella stessa posizione, si trattava di una prostituta violentata e rapinata. Quella donna, però, riuscì a salvarsi.

Il precedente caso risale al marzo 2013: la prostituta di 46 anni, denunciò di essere stata immobilizzata, violentata e rapinata della sua borsa da un cliente, proprio in quella strada.

All’arrivo dei carabinieri, allarmati da alcuni residenti a causa delle grida, la donna fu trovata a terra, nuda e con i polsi legati ad una transenna spartitraffico.

Si fa pertanto strada l’ipotesi di un serial killer.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.