maggio 6th, 2014

‘Music Awards 2014’ il 3 giugno, premiati: Antonacci, Pausini, Mannoia, Ligabue e tanti altri

Pubblicato il 06 Mag 2014 alle 7:15pm

Anche quest’anno tornano i Music Awards, giunti ormai all’ottava edizione. La manifestazione premierà le più grandi stelle della musica italiana che si alterneranno sul palco insieme ad ospiti internazionali per una serata ricca di sorprese ed emozioni. (altro…)

Rossana Casale: esce oggi l’album ‘Il Signor G e l’amore’, il 16 maggio lo spettacolo all’Auditorium Parco della Musica

Pubblicato il 06 Mag 2014 alle 4:21pm

Esce oggi, martedì 6 maggio, “IL SIGNOR G E L’AMORE” (Artist First), un tributo di Rossana Casale per Giorgio Gaber che la Fondazione a lui intitolata ha con entusiasmo scelto di promuovere con il proprio patrocinio. (altro…)

MET Gala 2014 parata di stelle con abiti vintage per il ballo di raccolta fondi

Pubblicato il 06 Mag 2014 alle 1:28pm

C’erano davvero tutti i nomi più importanti del cinema e della musica al tradizionale MET Gala, noto come Met Ball, evento di raccolta fondi del Costume Institute del Metropolitan Museum of Art che si tiene ogni anno a New York. (altro…)

Roma, protesta al Campidoglio da parte dei dipendenti sui tagli ai salari

Pubblicato il 06 Mag 2014 alle 11:52am

Una mattinata davvero difficile quella che sta vivendo la Capitale. Disagi al traffico in Piazza Venezia e in via del Teatro Marcello a causa della protesta messa in atto dai dipendenti comunali, i quali sono scesi in piazza per protestare contro il piano di risanamento del bilancio che prevede il taglio del cosiddetto “salario accessorio”, una voce che va a comporre la busta paga. (altro…)

Valeria Marini conferma: “Matrimonio mai consumato, sono stata ingannata”

Pubblicato il 06 Mag 2014 alle 11:18am

E’ finito dopo solo un anno il matrimonio tra la soubrette Valeria Marini e l’imprenditore Giovanni Cottone, sposi lo scorso 5 maggio con una sontuosa cerimonia tenutasi nella basilica romana dell’Ara Coeli in presenza di oltre 700 invitati davanti alle telecamere di Rai Uno. (altro…)

Come fare una buona sauna, le 6 regole suggerite dagli esperti

Pubblicato il 06 Mag 2014 alle 9:49am

Il sudore per chi entra in una sauna, non è l’unico parametro per giudicare l’efficacia della seduta. Esistono infatti alcune regole che devono essere rispettate per un trattamento sicuro ed efficace.

Secondo gli esperti che hanno partecipato al meeting Perfect Sweat Summit di San Francisco, ecco le sei regole d’oro da seguire per una sauna ottimale:

1. Corretto riscaldamento della cabina. Una sauna perfetta si fa solo con pietre o legno riscaldati con aria calda. I raggi infrarossi non ci devono essere. Le temperature non devono superare gli 80-90 gradi, e non scendere sotto i 65, per evitare la proliferazione dei batteri.

2. La sauna deve essere accompagnata con il massimo silenzio e dunque evitare fonti di distrazione e di stress come ad esempio l’utilizzo di cellulari.

3. In cabina meglio se nudi, in quanto secondo gli esperti favorisce un maggiore rilassamento e una maggiore pace interiore.

4. La sauna non deve essere fatta di corsa, ma occorrono almeno due o tre ore per rilassarsi attraverso un ciclo di tre ripetizioni passando dal caldo al freddo. Il consiglio è quello di alternare dai 12 ai 20 minuti di sauna ad immersioni di 5 secondi in vasca fredda, oppure rilassarsi a temperatura ambiente per circa 15 minuti.

5. Durante la sauna, è bene fissare sempre con la mente un obiettivo.

6. A fine seduta è efficace un buon bagno per ridurre il rischio di infiammazioni.

Seguendo questi semplici regole, i benefici del calore saranno per il corpo e per la mente.

Smartphone e tablet, causano ritardo nel linguaggio dei bambini

Pubblicato il 06 Mag 2014 alle 8:25am

Smartphone e tablet non fanno bene all’apprendimento dei bambini. Lo rivela un team di ricercatori del Cohen Children’s Medical Center di New York il quale sostiene che tali dispositivi elettronici e tutti i device mobili, minaccerebbero le capacità d’apprendimento nei più piccoli.

Gli studiosi americani sono arrivati a questa conclusione dopo aver condotto uno studio, i cui risultati sono stati esposti nel corso del congresso delle Pediatric Academic Societies and Asia Society for Pediatric Research, tenutosi a Vancouver.

Dai risultati ottenuti è infatti emerso che i bambini che usano per molto tempo smartphone e tablet corrono il rischio di sviluppare un ritardo nel linguaggio.

Test cognitivi hanno dimostrato che non c’era alcuna nessuna differenza tra i bambini “tecnologici” e non. Anzi, nei bimbi che erano soliti giocare con le app non educative era presente un ritardo nello sviluppo del linguaggio.

Come raggiungere il benessere psicologico?

Pubblicato il 06 Mag 2014 alle 7:49am

Secondo un recente studio condotto dalla Professoressa Carol Ryff dell’Università del Wisconsin il benessere psicologico si può raggiungere mettendo in pratica sei punti fondamentali, ovvero:

1. essere autonomi, 2. avere padronanza dell’ambiente in cui ci si muove, 3. impegnarsi a crescere, 4. coltivare i rapporti e le relazioni positive con gli altri, 5. accettarsi per ciò che si è anche da un punto di vista estetico, 6. avere uno scopo nella vita.

Per autonomia si intende, saper regolare i comportamenti propri nella società in cui viviamo, ovvero sapersi relazionare con gli altri senza dover cedere a pressioni sociali.

Per percorso personale significa impegnarsi ogni giorno a migliorare, riconoscendo i propri errori, facendone tesoro, arrivando ad una vera e propria crescita graduale, distinguendo il passato dal presente. Capendo, inoltre, che con il passare degli anni la percezione delle cose che ci fanno stare bene cambia.

Essere infine positivi può aiutare a favorire le relazione personali, sopprimere le negatività che ci affliggono, e a portare avanti progetti ed ambizioni, cose che nel tempo danno serenità e appagamento.

Lo studio in questione, indica pertanto le donne che hanno una certa istruzione, spiegando che costoro sono quelle che sono in grado di raggiungere livelli di autostima e di benessere psicologico maggiori rispetto agli uomini.

Il benessere psicologico infine, può essere raggiunto anche in famiglia, come ad esempio ritrovarsi per delle feste, trascorrere insieme del tempo, confidarsi con i propri parenti e familiari, nella speranza di essere aiutati a superare momenti grigi e difficoltà.

Come mantenersi in forma con le App, è boom tra giovani di 25-34 anni

Pubblicato il 06 Mag 2014 alle 7:17am

Le app da scaricare sul nostro smartphone o tablet per tenerci in forma sono davvero tante. Possono aiutarci a correre, dimagrire, ecc. Secondo un recente studio americano 2/3 degli utenti le utilizzano per mantenersi in forma, tant’è che le consultano almeno 1 volta al giorno. (altro…)