maggio 9th, 2014

Gianni Morandi, parte domani da Bologna con il suo SOLO INSIEME 2014 LIVE 7.0

Pubblicato il 09 Mag 2014 alle 5:11pm

Gianni Morandi parte domani, sabato 10 maggio, dall’Unipol Arena di Casalecchio di Reno (BO), con il suo SOLO INSIEME 2014 LIVE 7.0, uno spettacolo musicale durante il quale riproporrà le canzoni che, da oltre cinquant’anni, fanno parte della vita di diverse generazioni, dalle più storiche sino alle recentissime contenute nell’ultimo album ‘BISOGNA VIVERE‘ (Sony Music).

Ad accompagnare Gianni sul palco, ci sarà una band composta da 15 musicisti, mentre gli arrangiamenti saranno affidati a Diego Calvetti.

Dopo la “data zero” che si è tenuta mercoledì 7 maggio a Roccaraso, e che ha visto l’artista intrattenere il suo pubblico per oltre due ore e mezzo, Morandi sarà domani sera a Bologna, per poi proseguire con il suo tour in altre città italiane: Torino (sabato 17 maggio), a Roma (sabato 24 maggio), Taormina (sabato 31 maggio) per terminare poi giovedì 5 giugno a Caserta.

Le date del SOLO INSIEME 2014 LIVE 7.0:

BOLOGNA – UNIPOL ARENA – Via Gino Cervi, 2 – Casalecchio di Reno: sabato 10 maggio 2014, ore 21.30

TORINO – PALAOLIMPICO – Corso Sebastopoli, 123: sabato 17 maggio 2014, ore 21.30.

ROMA – PALALOTTOMATICA – Piazzale dello Sport: sabato 24 maggio 2014, ore 21.30

TAORMINA – TEATRO ANTICO – Via del Teatro Greco, 1: sabato 31 maggio 2014, ore 21.30

CASERTA – GIARDINI VANVITELLIANI PALAZZO REALE – Via Douhet, 2/A : giovedì 5 giugno 2014, ore 21.00

I biglietti per i concerti di BOLOGNA, TORINO, ROMA, TAORMINA sono acquistabili sul sito www.ticketone.it e nei punti vendita TicketOne. Mentre quelli per la data di CASERTA sono acquitabili sul sito http://www.azzurroservice.net/biglietti/gianni/#.U0VDP8uKDrc (info: tel. 081.593.4001)

E per saperne di più su novità e anticipazioni collegarsi alla pagina ufficiale Facebook di Gianni: https://www.facebook.com/giannimorandiofficial

Capelli: come eseguire in casa una buona stiratura

Pubblicato il 09 Mag 2014 alle 12:43pm

Se si vogliono stirare i capelli in casa senza rovinarli ecco alcune cose da fare e non fare:

1. Usare un prodotto per la protezione: per proteggere i capelli dal calore, dopo aver asciugato i capelli e prima di passare il ferro o la piastra, applicare su tutte le lunghezze il prodotto scelto.

2. Stare attente alla temperatura: il calore rovina i capelli, pertanto è opportuno non esagerare con la temperatura, meglio dunque se media (più alta se i capelli sono spessi e più bassa se fini). In questo modo si rovineranno certamente meno e ci impiegherete anche minor tempo.

3. Non tirare verso il basso: è bene dividere i capelli in più sezioni, partendo sempre dalle radici e, al posto di giungere sino alle punte seguendo la gravità, è meglio provare a “combatterla” dirigendo la piastra verso l’alto. A tal fine, i capelli saranno più lisci, ma senza l’effetto piatto che non dona affatto.

4. Non usare la spazzola: pettinare ogni ciocca prima di passare la piastra, così eviterete che il ferro possa incontrare dei nodi e faticare a creare l’effetto desiderato. Infine usando prima il pettine, eviterete di danneggiare e spezzare i capelli.

5. Lasciar raffreddare capelli prima di acconciarli: lasciare che possano tornare ad una temperatura “normale” prima di fare la coda o realizzare un hairdo, perché altrimenti rischiate che le lunghezze prendano la forma dell’elastico o delle forcine che adopererete.

6. Pulire sempre la piastra o il ferro: lo spray o la crema di cui vi abbiamo parlato sopra, creerà un film protettivo sui capelli, ma si andrà anche a depositare su piastra o ferro. Pertanto è buona norma per un ottima riuscita della stiratura, pulire sempre l’attrezzo prima di riutilizzarlo, possibilmente con un prodotto delicato al fine di non rovinare la superficie.

7. Asciugare sempre i capelli: le lunghezze dovrebbero essere lasciate libere all’aria così da non duplicare l’azione del calore (phon + piastra). Ma se non è estate, allora non vi resta che il phon. È però sconsigliato in ogni situazione stirare i capelli da bagnati.

8. E’ sconsigliato non dare importanza alla qualità di capelli e alle dimensioni dell’attrezzo per stiratura: se i vostri capelli sono spessi, scegliere piastre o ferri larghi fra i quattro e i cinque centimetri. Se invece sono fini scegliete piastre e ferri dalle piccole dimensioni (uno/due centimetri).

Katy Perry e il suo ‘The Prismatic World Tour’ con un look che infastidisce Lady Gaga

Pubblicato il 09 Mag 2014 alle 12:12pm

E’ iniziato il 7 maggio, l’attesissimo The Prismatic World Tour di Katy Perry a Belfast, in Irlanda del Nord, in cui ha sfoggiato abiti creati per lei da Roberto Cavalli, Mochino e Valentino. (altro…)

Candida, 8 donne su 10 rinunciano ai rapporti intimi per non curarsi

Pubblicato il 09 Mag 2014 alle 10:36am

Secondo un recente sondaggio condotto online, otto donne italiane su dieci piuttosto che curarsi perché colpite da candida decidono di interrompere i rapporti ‘intimi’ con il partner. (altro…)

Firenze, preso il killer di Andrea Cristina Zanfir, trovata nuda e crocifissa sotto un cavalcavia

Pubblicato il 09 Mag 2014 alle 9:48am

E’ stato subito risolto il giallo dell’omicidio della giovane romena Andrea Cristina Zanfir, trovata nuda il 5 maggio e crocifissa sotto un cavalcavia di Firenze. (altro…)

I mozziconi di sigaretta inquinano e fanno male alla salute, ma il 75% viene gettato a terra

Pubblicato il 09 Mag 2014 alle 9:22am

Un articolo pubblicato sulla nota rivista Current Environmental Health Reports, ha riportato dei dati molto allarmanti per la nostra salute e l’ambiente.

E’ di circa 6 miliardi la quantità di sigarette che viene venduta ogni anno in tutto il mondo, e ben 4500 miliardi i mozziconi che vengono dispersi nell’ambiente lasciando sul suolo un concentrato di sostanze inquinanti, per le strade come sulle spiagge e in tantissimi luoghi pubblici.

Così nicotina, arsenico e piombo che troviamo nei filtri e negli accendini, può finire per contaminare mare, fiumi e laghi rendendo tossici anche i pesci che mangiamo.

Per questo è opportuno correre ai ripari al più presto.