Dormire poco e male nuoce alla salute, soprattutto alle donne

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 16 Mag 2014 alle ore 12:22pm


Secondo un nuovo studio condotto dalle università di Oxford, Harvard, Cambridge, Surray e Manchester, la maggior parte della popolazione dorme poco e male rispetto alle generazioni precedenti. Cosa che a dire degli esperti mette a rischio di patologie come: diabete, malattie cardiache, obesità e tumori.

Non dormire bene o poco, significa dunque non riuscire a riposarsi e ricaricarsi. Ecco allora che lo studio in questione, è riuscito a dimostrare che il sonno riveste un ruolo fondamentale nella vita delle persone, ed in particolar modo delle donne, che bruciano più energie rispetto agli uomini.

Un sonno che non ristora è causa infatti di stanchezza, irritabilità e sbalzi di umore. Le donne sono coloro che dormono male ed hanno un sonno più leggero. Vuoi per colpa del partner che russa, vuoi per la difficoltà a non pensare ai problemi quotidiani, o per una maggiore sensibilità ai rumori, o ancora per il continuo risveglio dei figli.

Ecco allora che durante il giorno, si stancano più facilmente degli uomini, nonostante la loro maggior abilità a fare tante cose insieme.