Race for the Cure: in 70.000 contro il tumore al seno, madrine Rosanna Banfi e Maria Grazia Cucinotta

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 19 Mag 2014 alle ore 7:07am


Anche quest’anno si è tenuta la tradizionale , corsa di solidarietà e di raccolta fondi di 5 km ‘Race for the Cure‘ (con passeggiata di 2km), allo scopo di sensibilizzare l’opinione pubblica sull’importanza della prevenzione, e manifestare vicinanza e solidarietà verso le donne colpite da cancro al seno.

Dal 16 al 18 maggio, si è tenuta una tre giorni di salute, sport e benessere al Circo Massimo di Roma, con screening gratuiti, attività fisica, incontri ed altre importanti iniziative organizzate da Susan G. Komen Italia.

Domenica 18 maggio, sono stati 70mila i runner che hanno “invaso” il centro di Roma in occasione della gara podistica per la lotta ai tumori, in particolare di quelli al seno, con la partecipazione non solo di donne, ma anche di papà, bambini e nonni.

A dare il via alla corsa, il ministro alla Salute Beatrice Lorenzin ed il sindaco di Roma, Ignazio Marino. I quali hanno entrambi voluto sottolineare l’importanza della prevenzione come “arma vincente”. Madrine d’eccezione Rosanna Banfi, che ha vinto la sua battaglia contro il cancro al seno, e Maria Grazia Cucinotta.

Caratteristica principale dell’evento la presenza delle “Donne in Rosa”, ovvero di coloro che hanno affrontato personalmente la difficile battaglia contro il tumore al seno e che, per dimostrare l’atteggiamento positivo avuto nei confronti della malattia, hanno scelto di rendersi visibili indossando così una maglietta ed un cappellino rosa.

HSE24, il Canale ufficiale di TV Shopping dell’evento, per ogni ordine ricevuto in queste tre giornate dona 5 Euro a Komen Italia.