L’attrice partenopea Sophia Loren a Napoli per presentare il film del figlio Eduardo Ponti “La voce umana”

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 29 Mag 2014 alle ore 8:27am

La famosa attrice partenopea, di fama internazionale, Sofia Loren, è attivata a Napoli per l’anteprima italiana del film “La voce umana” di Eduardo Ponti suo figlio, di cui è protagonista.

In conferenza stampa, in un noto hotel del lungomare, la Loren ha rivelato: “Non è facile per me presentare questo film a Napoli. Qui ho trascorso la mia infanzia e la mia giovinezza. Ora sono qui con mio figlio al fianco”.

Al Teatro Mercadante, invece, la Loren si è abbandonata ad un pianto di gioia avendo anche saputo di aver vinto un riconoscimento speciale, ai prossimi David di Donatello in virtù di tale interpretazione.

L’attrice ha anche sottolineato: «Quando sento parlare male di Napoli la difendo come si fa in una famiglia. I napoletani spesso mi mancano. Questa città potrebbe essere aiutata da qualcuno. Ma non voglio parlare di politica…».

”La voce umana” è un’opera teatrale scritta dal francese Jean Cocteau risalente al 1930 che prevede un solo personaggio, una donna al telefono, ovvero la Loren, intenta in una difficile rottura amorosa, ma che a causa del basso livello del sevizio telefonico la conversazione viene interrotta più volte.