Strage del 24 maggio, Bruxelles, arrestato francese di 29 anni seguace della jihad

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 01 Giu 2014 alle ore 9:50am


Un cittadino di nazionalità francese di 29 anni è stato arrestato a Marsiglia perché ritenuto responsabile della strage del 24 maggio avvenuta al museo ebraico di Bruxelles.

Mehdi Nemmouche, è stato trovato in possesso di un Kalashnikov e di una pistola, sarebbe anche stato in Siria nel 2013 con alcuni jihadisti. Il giovane è stato fermato venerdì mentre viaggiava su di un bus proveniente dal Belgio: l’accusa per lui è di omicidio plurimo di matrice terroristica e collaborazione con la jihad.