Milano: ‘RadioItalia – Il Concerto’, #rilive, in 100mila per i big della musica

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 02 Giu 2014 alle ore 11:11am


Ieri sera, grande festa in Piazza Duomo a Milano per la terza edizione di “RadioItaliaLive – Il Concerto” con le star dell’hip hop (da Emis Killa a Fedez) e i Big della musica italiana.

Giorgia prevista tra i big, non ha potuto esserci ca causa di una brutta bronchite. Luca Bizzarri e Paolo Kessisoglu, già riconfermati per la prossima edizione, hanno introdotto sul palco tutti gli artisti. I due si sono poi esibiti dedicando una ironica “Goldrake” al presidente del consiglio Matteo Renzi.

Migliaia le persone che sono accorse in Piazza del Duomo sin dalle prime ore del pomeriggio per assistere anche alle ultime prove dei loro idoli. Alle 19 è stata la volta di J-Ax, arrivato da “The Voice Of Italy”, ha presentato la sezione “Hip Hop Radio Italia“, a seguire i colleghi: Mondo Marcio con “A denti stretti” e “Un bacio”, il vincitore di Sanremo Giovani, Rocco Hunt con al sua “Nu Journo Buono”, il bravissimo Emis Killa che ha proposto “Maracana” e “Scordarmi chi ero”, Club Dogo sulle note di “Fred”e “P.E.S.”, il neo giudice di “X Factor” Fedez in “Cigno nero” e “Pensavo fosse amore e invece”, e lo stesso J-Ax con “Domani smetto” e “Spirale ovale”. Per finire con i Club Dogo in “Brucia ancora”.

Poi si sono succeduti tutti i big: Biagio Antonacci, reduce dal concerto tenuto la sera prima a San Siro, alle 20 ha dato il via al concertone con “Ti penso raramente”, “Convivendo” e “Dolore e forza”. Poi è stata la volta di Alex Britti che ha cantato con “Solo una volta”, “Oggi sono io” e “Baciami e portami a ballare”.

A seguire Emma Marrone, reduce dell’Eurovision, ha cantato “Amami”, “L’amore non mi basta” e “La mia città”. La cantante a breve sarà impegnata con il tour “Emma Limited Edition”.

Dopo Emma è stata la volta di Edoardo Bennato che ha proposto un medley di suoi più grandi successi con (“Abbi dubbi”, “Sono solo canzonette”, “Il gatto e la volpe”) e continuando “L’isola che non c’è” e “Il rock del capitan uncino”.

Claudio Baglioni, reduce dal ‘ConVoi Tour’, che ha riscosso un enorme successo, attraversando da Nord a Sud tutta l’Italia, si è esibito nonostante l’influenza, eseguendo egregiamente e a grandissima voce, “Strada facendo”, “Mille giorni di te e di me”, Alè-oò e “La vita è adesso”.

Dopo Baglioni sul palco è stata la volta di Elisa, che ha cantato “Gli ostacoli del cuore”, e “Ti vorrei sollevare” in coppia con Giuliano Sangiorgi. Infine Elisa ha chiuso con “L’anima vola”.

Dopo Elisa, Sangiorgi si è esibito con i Negramaro con “Via le mani dagli occhi”, “Parlami d’amore” e “Un amore così grande”, colonna sonora dei prossimi mondiali di calcio.

A chiudere questo grande show la bravissima Laura Pausini che ha cambiato d’abito ben tre volte, cantando “Non c’è/Se fuè” con il corpo di ballo, “Come se non fosse stato mai amore” e il primo singolo del Best Of “Limpido”. A sorpresa Laura, ha poi intonato “E ritorno da te”, “Vivimi”, “Invece no”, “Strani amori” e “Resta in ascolto”.

Centinaia di migliaia di braccia alzate verso il cielo per uno show davvero straordinario che è stato seguito sul canale 70 del digitale terreste, sul canale 725 su Sky, su Radio Italia e in streaming sul sito web ufficiale dell’evento.

Daniele Bossari ha curato il dietro le quinte che andrà in onda su Italia Uno l’8 giugno: “Ho provato una emozione speciale, da milanese, nel riuscire a stare sopra quel palco. Per me tutto questo ha un significato fondamentale ed è stato bello catturare”.