Lui cambia sesso, ma le nozze valgono, la Consulta accoglie il ricorso

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 12 Giu 2014 alle ore 10:47am

Lui decide di diventare una lei, i coniugi vogliono rimanere ancora una coppia sposata, ma il matrimonio viene annullato dalla legge.

E’ il caso di una coppia di coniugi di Bologna, che si è rivolta alla Corte Costituzionale, chiamata a decidere se sia legittima la cessazione degli effetti civili delle nozze, nel caso in cui uno dei due cambi sesso.

Nei primi due gradi i protagonisti di questa vicenda hanno visto respinte le istanze. Ma alla fine hanno vinto loro, la Corte Costituzionale ha dichiarato illegittima la norma che annulla le nozze se uno dei due coniugi cambia sesso laddove «entrambi lo richiedano, di mantenere in vita un rapporto di coppia giuridicamente regolato con altra forma di convivenza registrata».