Gli esami di maturità inizieranno il prossimo 18 giugno e molti ragazzi saranno chiamati ad affrontare stress, insonnia, inappetenza, stanchezza, ansia, ecc.

Ecco allora che per superare questa condizione di tensione emotiva e psicologica, gli esperti consigliano di cercare di seguire uno stile di vita sano, che aiuterà a migliore concentrazione e prestazione scolastiche.

Pertanto, i ragazzi dovranno seguire una buona alimentazione, che dovrà essere sana ma leggera. Cominciando la giornata con una ricca colazione. Evitare di assumere troppi caffè e di fumare. Fare ogni tanto delle pause durante le ore dedicate allo studio e rilassarsi con qualche passeggiata o attività fisica.

La sera poi, evitare di studiare fino a pochi minuti prema di andare a letto, ciò che si legge prima di addormentarsi non si memorizza, anche se ci sono delle eccezioni. Ci sono infatti studenti che studiando di sera, o di notte memorizzano di più, ma in linea di massima, è preferibile studiare di giorno, la mente è più fresca e anche il fisico è più riposato.

Dormire almeno otto ore per notte, e se ci si vuole distrarre un po’, è preferibile evitare gli eccessi, perché trascorrendo serate troppo energiche, si rischia di non riuscire a prendere sonno e di sentirsi ancora stanchi il giorno seguente.

E se proprio non si riesce a dormire, per conciliare il sonno, prima di andare a letto, d’aiuto può essere una bella tisana rilassante o camomilla, dopo essersi fatti un bel bagno caldo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.