Le città italiane inserite nella Guida Blu 2014

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 14 Giu 2014 alle ore 12:59pm

Quest’anno sono 14 le località marine e 7 lacustri che hanno ottenuto il tanto ambito riconoscimento delle 5 vele blu. Delle 21 località, Castiglion della Pescaia (Gr), conquista il 1° posto, a seguire c’è Pollica-Acciaroli-Pioppi (Sa) e Posada (Nu) al 3° posto.

Santa Marina Salina (Me) è, invece, prima tra le isole minori e l’unica a conquistare le 5 vele di Guida Blu.

Tra le località lacustri, troviamo Molveno (Tn), Appiano sulla strada del vino (Bz) e Fie’ allo Sciliar (Bz) che ottengono rispettivamente il 1°, il 2° e il 3° posto. Infine il primo posto come miglior comprensorio turistico va al Golfo di Orosei, Ogliastra e Baronia (Sardegna).

Cinque vele anche per la Puglia con Ostuni, Otranto e Melendugno.

In tutto sono 483 i centri balneari che sono stati scelti da Touring Club, e 292 da Legambiente.

I parametri di valutazione seguiti: qualità ambientali, qualità dei servizi ricettivi, stato di conservazione del territorio, del paesaggio, accoglienza, pulizia del mare e delle spiagge, presenza di servizi per disabili, gestione sostenibile del ciclo dei rifiuti, mobilità, risparmio idrico ed energetico, presenza di parchi ed aree marine protette.