Spread the love

Cristina di Borbone

, la sorella del nuovo re di Spagna Felipe VI, è stata rinviata a giudizio al termine delle indagini che sono state condotte sul caso Noos.

La secondogenita di Juan Carlos è stata accusata di riciclaggio di capitali e frode nei confronti del fisco.

Dopo tre anni di indagini da parte dell’Audiencia Nacional di Palma di Maiorca, il titolare del caso Noos ha chiuso l’istruttoria dell’inchiesta, che vede come principale imputato per appropriazione indebita di fondi pubblici il marito di Cristina, Iñaki Urdangarin.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.