Come arredare l’ingresso di casa? Ecco alcuni consigli

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 28 Giu 2014 alle ore 7:22am
Ingresso Art Mutari

Ingresso Art Mutari

Arredare con buon gusto l’ingresso di casa è molto importante, perché è il primo ambiente che accoglie gli ospiti nella nostra casa. Ecco perché è opportuno avere molta cura nell’arredare l’ingresso anche quando si ha poco spazio a disposizione.

Tra i primi consigli c’è quello di puntare su un colore delle pareti diverso dal resto della casa e un’illuminazione più forte, in modo che possa rendere lo spazio più ampio.

A fare il resto, saranno poi il mobilio prescelto, e i complementi di arredo. Per questo, sarà sufficiente anche solo posizionarvi una mensola o una piccola libreria modulare per creare un’area di stile e utile per appoggiarvi chiavi, corrispondenza, e altri oggetti che si prendono abitualmente prima di uscire di casa, in prossimità della porta di ingresso.

Ecco allora che non dovrebbe mai mancare uno specchio, utile per ingrandire lo spazio dell’area e perché no, anche per consentire una guardata veloce prima di uscire di casa. Se poi l’ambiente è anche spazioso si può optare anche per un piccolo armadietto (a una o due ante), per contenere giacche, cappotti da prendere prima di uscire, o per accogliere borse e cappelli, o in alternativa una consolle, o un mobile basso con le ante.

Ecco allora alcune idee:

Ingresso Kuboline

Ingresso Kuboline

Ingresso Kuboline

Ingresso Kuboline

Ingresso DesignMag

Ingresso DesignMag

Ingresso Art Mutari2

Ingresso Art Mutari2