Da domani scatta l’obbligo del pagamento bancomat sopra i trenta euro. Tutti i negozianti, gli artigiani e i professionisti per spese superiori a tale importo, dovranno accettare pagamenti tramite Pos.

Lo scopo è quello di assicurare la tracciabilità dei pagamenti e di contrastare l’evasione fiscale.

Imprese e professionisti dovranno dunque dare la possibilità ai loro clienti di effettuare i pagamenti tramite bancomat, carte di credito o prepagate attraverso postazioni Pos (il sistema che permette di trasferire denaro dal conto del cliente a quello dell’esercente o fornitore).

Pertanto, ristoratori, idraulici, elettricisti, falegnami, parrucchieri, ferramenta, di fronte ad acquisti superiori ai 30 euro dovranno accettare pagamenti solo col bancomat.

Naturalmente la cosa sarà possibile se l’esercente sarà fornito di Pos. In caso contrario non è prevista alcuna sanzione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.