L’ex presidente francese Nicolas Sarkozy in stato di fermo nell’ambito di un’inchiesta su un presunto caso di concussione.

La custodia cautelare, misura senza precedenti per un ex Presidente della Repubblica francese, permetterà agli inquirenti di poter trattenere e interrogare Sarkozy per un periodo di 24 ore, con possibilità di proroga di altre 24 ore.

Gli inquirenti intendono accertare se l’ex presidente francese ha cercato di ottenere informazioni da un alto magistrato nell’ambito di un’inchiesta sul suo conto in cambio di una carica di prestigio.

Coinvolti ed arrestati anche il suo avvocato Herzog, ed un presunto intermediario, il magistrato Thierry Herzog, ed il giudice Gilbert Azibert, avvocato generale della Corte di Cassazione.

L’inchiesta sarebbe quella sullo scandalo Bettencourt, su cui l’ex capo dello Stato Francese avrebbe cercato di ottenere informazioni in cambio del conferimento di un incarico di prestigio ad un alto magistrato. Inchiesta in cui sarebbe coinvolta l’ereditiera de L’Oréal, finita nel mirino della giustizia francese per frode fiscale e finanziamento illecito della campagna elettorale di Sarkozy.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.