Come combattere gonfiori e ritenzione idrica con cibi ricchi di potassio

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 11 Lug 2014 alle ore 12:56pm

Il potassio, si sa, è un minerale presente soprattutto nei vegetali. E’ prezioso per la nostra salute e conferisce energia al nostro organismo.

Una sua leggera diminuzione nel sangue non causa conseguenze. Ma se esso diminuisce, come ad esempio, può accadere in estate, a causa della costante perdita di sudore, può causare debolezza muscolare, crampi, spasmi muscolari e paralisi. Oltre che nei casi più gravi anche aritmia cardiaca.

Ecco allora che il medico fa una diagnosi precisa misurando la quantità di potassio presente nel sangue.

Ma il potassio è efficace anche mantenere nella norma la pressione dei liquidi corporei contrastando il ristagno dei liquidi in eccesso, causa della odiosa cellulite.

Stimola, infatti, l’eliminazione dei liquidi a livello renale liberando l’organismo dalle tossine con un effetto diuretico.

Ecco allora che per prevenire, combattere gonfiori, ritenzione idrica e cellulite, è bene alimentarsi con alcuni cibi che lo contengono. Ma questo minerale, per poter svolgere bene le sue funzioni deve essere presente nel giusto rapporto con il sodio, ovvero 3 unità di potassio per 1 di sodio.

Eccessi di sodio sono infatti dannosi alla salute, causano ipertensione arteriosa e, di conseguenza, aumentano il rischio di malattie cardiache.

Per questo, le quantità di sale aggiunte ai nostri alimenti devono essere limitate al massimo a mezzo cucchiaino al giorno. E per insaporire i cibi è preferibile utilizzare erbe aromatiche, aceto balsamico, peperoncino o succo di limone.

Per trarre i maggiori benefici dall’alimentazione è opportuno consumare cereali integrali, verdure e latticini combinati fra loro; non dolcificare con zucchero o miele, ma con un dolcificante senza calorie; bere più di un litro e mezzo al giorno (rigorosamente oligominerale naturale).

Mangiare molta frutta e verdura: banane, albicocche, melone, ananas, legumi, spinaci, peperoni, carote, patate, agrumi, ecc.