In piazza Arafat, a Marano, in provincia di Napoli, nei pressi del liceo Segrè, un giovane di 19 anni ha perso ieri il controllo della sua Renault Clio, ed ha travolto un gruppo di ragazzi seduti ai tavolini di un venditore ambulante di kebab.

A causa del terribile schianto Giulia Menna, di 17 anni, è morta, e due suoi amici sono rimasti feriti. Ricoverati in ospedale: uno ha riportato una frattura, mentre l’altro escoriazioni sul corpo.

Giulia è stata nella stessa scuola e nella stessa sezione del povero Salvatore Giordano morto nel crollo della Galleria di Napoli. L’anno scorso era con lui in «3° A». Sul posto sono giunte le forze dell’ordine per ricostruire l’esatta dinamica del tragico incidente.

Il ragazzo avrebbe con ogni probabilità eseguito una sgommata mal riuscita. Aveva appena accompagnato Giulia, centrata dal tavolino a cui era seduta. Per lei non c’è stato nulla da fare, nonostante l’immediato trasporto presso l’ospedale San Giuliano di Giugliano.

Mentre un quarto ragazzo è rimasto illeso: si era alzato poco prima che arrivasse la Renault Clio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.