Zanzara tigre: può essere portatrice del virus ‘Chikungunya’ causa di dolori lancinanti e paralisi

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 21 Lug 2014 alle ore 10:23am


La cosiddetta zanzara tigre sarebbe portatrice di un virus chiamato chikungunya. I primi casi di infezione sarebbero avvenuti in Asia e in Africa, ma si starebbe diffondendo anche nella zona dei Caraibi e di Puerto Rico.

Il Dipartimento della Salute nel suo rapporto settimanale, ha fatto sapere che dal 25 giugno scorso sono stati confermati 182 casi di infezione, mentre le infezioni sospette sono oltre 503.

Nei Caraibi sembrerebbe invece, che siano a migliaia le persone colpite, e decine i morti. Due casi sono stati segnalati in Florida. Ma ciò che preoccupa di più, è la veloce migrazione delle zanzare, perché il virus non è trasmissibile tra persone.

I sintomi più comuni sono: febbre alta, dolori articolari e muscolari, mal di testa e paralisi.

Nella Repubblica Dominicana il virus ha già colpito 250mila persone e potrebbe giungere in Europa, grazie all’intenso flusso turistico stagionale.