Come saziarsi con poche calorie

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 22 Lug 2014 alle ore 12:52pm

Pensare sempre alle calorie può diventare uno stress. Ecco allora alcuni accorgimenti per non rinunciare a qualche sfizio, soprattutto in estate, mangiando con gusto, ma senza fare danni.

1. Dimezzate la fame – Se arrivate a tavola con lo stomaco vuoto, rischiate di abbuffarvi. Meglio allora spezzare la fame 2 ore prima mangiando uno spuntino leggero, come ad esempio uno yogurt o metà banana. Questo accorgimento, vi aiuta a ricaricarvi di serotonina, ormone del benessere e a controllare al tempo stesso l’appetito dando un senso di sazietà.

2. Prima di cena mangiate una ciotola di pinoli – Essendo ricchi di acido pinoleico fanno scattare la colecistochinina, ormone capace di spezzare la fame. E se non li avete in casa, optate per l’olio extravergine di oliva. Versatene 2 cucchiaini su un paio di crostini. Meglio se integrali.

3. Mangiate speziato – Arricchite i vostri piatti con curry, curcuma, peperoncino, erbe aromatiche, zenzero, spezie piccanti. Incidono sulla fame, dando un senso di sazietà, aiutando a bruciare più grassi perché attivano il peptide YY, ormone intestinale dell’appetito.

4. Provate pietanze leggere e nuove. Abbandonate vecchi sapori e provatene altri, può essere efficace nel tenere sotto controllo la fame.

5. Aperitivo light – Durante l’happy hour evitate alcolici. Meglio un frullato o un smoothie (alle verdure).

6. Dimagrite masticando – Un ultimo consiglio, masticate lentamente, perché oltre a darvi un senso di sazietà in minor tempo, vi aiuta ad attivare la lipolisi, ovvero il processo di scioglimento dei grassi.