Dopo settimane di incertezze, arriva la conferma del nuovo sciopero dell’Orchestra dell’Opera di Roma, che comporterà alla cancellazione della Bohème in programma questa sera 26 luglio a Caracalla.

La Fondazione Teatro dell’Opera aveva chiesto un nuovo incontro sindacale che avrebbe dovuto svolgersi lunedì 28 luglio, ma i sindacati si sono rifiutati.

Pertanto, il sindaco Ignazio Marino vista la grave situazione annuncia: «Senza l’accordo e la firma del piano di rilancio, resta la liquidazione».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.