Come evitare le intossicazioni alimentari soprattutto in estate

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 06 Ago 2014 alle ore 11:27am

L’Istituto Zooprofilattico di Torino, della Liguria e della Val D’Aosta hanno realizzato una cartolina, disponibile nei supermercati, che mette in guardia dalle intossicazioni alimentari. La cartolina contiene dei semplici e preziosi consigli per difenderci dalle intossicazioni sopratutto quando fa caldo.

Si sa, la bella stagione porta a trascorrere, in genere, molte ore fuori casa. Per questo, è importante, in presenza di temperature elevate, conservare gli alimenti nel modo giusto.

Non deve, pertanto, essere trascurata la gestione casalinga dei cibi, perché la sicurezza alimentare dipende soprattutto da noi, a partire dal momento dell’acquisto.

Per questo, gli esperti raccomandano di fare molta attenzione alle diciture riportate sugli alimenti “Da consumarsi entro …” e “Da consumarsi preferibilmente entro …”: la prima viene adoperata in genere per cibi che si deteriorano facilmente e devono essere consumati entro la data apposta; la seconda, invece, indica in quanto tempo il cibo può essere consumato con tranquillità.

Per questo è bene, fare la spesa prima di tornare a casa, e una volta arrivati riporre subito gli alimenti in frigo e per i surgelati è raccomandato l’uso di borse termiche.

Tra le altre regole da seguire, è consigliato aprire il frigo e il freezer solo quando serve, non lasciare a lungo i piatti in tavola, consumare subito frutta e verdura.

Infine prevenire le intossicazioni alimentati:

1) LA PULIZIA: è necessario lavare le mani e le superfici di frequente; i germi possono sopravvivere a lungo in cucina, sugli utensili e sui taglieri. Frutta e verdura vanno lavate accuratamente sotto acqua corrente.

2) LA CONTAMINAZIONE: dopo aver pulito le mani e le superfici la carne cruda, le uova, il pollo possono ancora contaminare, per cui, separarli tra loro.

3) LA COTTURA: consumare soprattutto in estate, cibi ben cotti.

4) IN VIAGGIO: nei paesi stranieri è preferibile mangiare solo cibi cotti e bere da lattine o bottiglie. Le insalate, il ghiaccio e la frutta vanno evitati.