Panico a Gallarate per un sospetto caso di Ebola. Ieri mattina al pronto soccorso è stato portato dal 118 un uomo con la febbre alta, arrivato una settimana fa, dalla Costa d’Avorio.

Il pronto soccorso è stato subito chiuso per circa tre ore, a partire dalle 10.30, per precauzione. E tutti i pazienti sono stati allontanati finché i medici non hanno stabilito che l’uomo, non era affetto da Ebola, ma da malaria.

Il malato presentava ipertermia, febbre alta a 41, ma si trattava come accertato dai medici, di riacutizzazione della malaria.

Per questo il paziente è stato trasferito al reparto di malattie infettive dell’ospedale di Busto Arsizio, dove sarà curato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.