Immigrazione, sbarcano in 1699 a Reggio Calabria, saranno trasferiti anche in altre Regioni. Sospetti casi di scabbia

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 11 Ago 2014 alle ore 1:03pm


Sono arrivati questa mattina al Porto di Reggio Calabria a bordo della San Giusto della Marina Militare italiana, 1699 migranti. Si tratta di siriani, palestinesi, iracheni e nordafricani.

Visite mediche al loro arrivo e prima assistenza, garantite a tutti. Tra di loro sembra essere stato registrato qualche caso di scabbia. Il piano di soccorso è stato coordinato dalla prefettura, che ha visto impegnate protezione civile e associazioni locali.

Intanto nel solo fine settimana sono stati soccorsi ben 2.053 immigrati dalle navi della Marina Militare. Alle operazioni di soccorso, hanno partecipato anche le motovedette e la nave “Dattilo” della Guardia costiera.

Il pattugliatore “Borsini” sbarcato ieri nel porto di Pozzallo (Ragusa) aveva a bordo 166 persone, tra cui 14 donne e 34 minori. Mentre la fregata “Fasan” ha trasferito nel porto di Augusta 198 immigrati (24 donne e 61 minori).

Degli sbarcati, solo 290 gli immigrati saranno ospitati temporaneamente presso le due strutture messe a disposizione del Comune di Reggio Calabria, mentre gli altri saranno smistati in province di altre regioni secondo il piano di riparto predisposto dal ministero dell’Interno.