Musei, ville, scavi archeologici e castelli aperti anche a Ferragosto, sino alle 22

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 12 Ago 2014 alle ore 12:23pm


Davvero una bella notizia, per tutti coloro che amano l’arte e la cultura e vogliono sceglierle anche a Ferragosto.

Musei e luoghi d’arte, aperti in tutta Italia sino alle 22. Una bellissima iniziativa, ed alternativa culturale per un estate sostenibile e a portata di tutti, perché in tutte le città.

A Ferragosto è possibile dunque visitare castelli, ville, scavi archeologici e musei. La lista è davvero lunga, per saperne di più è possibile consultare il sito ministeriale www.beniculturali.it, dove, regione per regione, sono indicati tutti i luoghi aperti al pubblico.

Relativamente ai siti archeologici saranno aperti quelli di Pompei, Ercolano, Stabia, Oplontis in provincia di Napoli, e i fori e il Colosseo a Roma. Poi gli scavi di Ostia, la Cripta Balbi, la villa dei Quintili, quella di Orazio a Licenza e la tomba di Cicerone a Formia, la tomba Francois a Vulci, l’area archeologica di Sutri.

Ed ancora il Castello di Miramare, a Trieste, il Castel del Monte, il Castello di Capua a Gambatesa. A Napoli Castel Sant’Elmo, a Bari il Castello Svevo. Mentre nella capitale si potrà visitare Castel Sant’Angelo, in Piemonte il Castello di Serralunga e il Castello di Aglié.

E come non visitare la maestosa Reggia di Caserta con il suoi bellissimi giardini reali? Il museo di Palazzo Reale a Genova o il Palazzo ducale di Mantova?

Imperdibili anche la galleria di Palazzo Spinola a Genova e villa Floridiana a Napoli, Villa d’Este a Tivoli, la villa della Regina o il Polo Reale a Torino.

Oppure è possibile perdersi, nella bellezza di Palazzo Barberini, in quella di Galleria Borghese, o della Pinacoteca di Brera, Galleria di Capodimonte, del Museo Pignatelli. Insomma c’è veramente l’imbarazzo della scelta, sia per chi va in vacanza che per chi resta in città.