Come nascondere il calorifero con una mensola

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 13 Ago 2014 alle ore 8:20am


Se avete bisogno di una mensola, su cui appoggiare magari uno specchio, un quadro, dei libri, o dei suppellettili, non avete spazio, e volete nascondere il vostro calorifero nel salone, o in altro ambiente della casa, niente paura, ecco cosa dovete fare:

Occorrente

– Compensato dello spessore di 2 cm,
– Colla vinilica,
– Primer all’acqua colore bianco,
– Colore acrilico tinta che preferita,
– Matita,
– Riga,
– Bolla da muratore,
– Rullo,
– Staffe in acciaio zincate,
– Angolari,
– Viti a tassello da muro,
– Viti da legno,
– Stucco in gesso,
– Cera in pasta trasparente per mobili,
– Seghetto alternativo,
– Carteggiatrice/carta abrasiva in due,
– Trapano,
– Avvitatore o cacciavite.

Procedura

1. Tagliate o fate segare, il piano in legno di una mensola nella misura desiderata. Corrispondente a poco più quella della lunghezza del termosifone e della larghezza di circa 25 centimetri.
2. Per i laterali, eseguite una sagoma in cartone e riportatela con la matita sul compensato.
3. Tagliate utilizzando il seghetto alternativo sul quale avrete montato una lama da ferro.
4. Montate con la colla vinilica e le viti da legno i laterali al piano della mensola.
5. Avvitate nella parte inferiore le staffe con le quali andrete a fissare la mensola al muro.
6. Stuccate con una spatolina e pasta di gesso le parti dove avete inserito le viti e dove si vanno a congiungere i piani in legno.
7. Attendete che asciughi.
8. Carteggiate.
9. Applicate uno strato di primer.
10. Lasciate asciugare.
11. Passate con il rullo tre mani di vernice acrilica attendendo tra una passata e l’altra almeno 3/4 ore.
12. Tra la prima e la seconda carteggiate.
13. Fissate al muro le staffe con la bolla da muratore.
14. Date una passata di cera trasparente per mobili.