Zelda Williams, 25 anni, figlia di Robin, ha deciso di cancellarsi dai social network, dopo aver ricevuto sul suo account alcune immagini ed alcuni post offensivi contro la memoria del padre.

Il fatto è avvenuto a distanza di tre giorni dalla morte del celebre attore americano, morto per una fortissima forma di depressione, che lo ha spinto al suicidio.

La ragazza, anche lei attrice, è stata costretta a chiudere i suoi account Twitter ed Instagram, dopo aver salutato il genitore con un passo del “Piccolo Principe” postato su Twitter.

Zelda, oltre a tantissimi messaggi di cordoglio e di affetto, ha ricevuto anche post offensivi e con immagini oltraggiose, come per esempio quella che mostra un uomo che è morto per asfissia molto somigliante al padre Robin.

La giovane ha dunque così motivato la sua decisione: “Mi dispiace.. Dovrei essere superiore. Cancellerò questo (account, ndr) dai miei apparecchi per un lungo tempo, forse per sempre. Lo dirà il tempo. Addio”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.