A Soliera un caso di febbre che “contorce”: la Chykungunya trasmessa dalla zanzara tigre

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 17 Ago 2014 alle ore 11:44am

A Soliera, in provincia di Modena, si registra un caso di febbre che “contorce”, la così detta ‘Chykungunya’, patologia che si manifesta con pesanti dolori alle ossa ed immobilità.

Tale febbre è scaturita dalla puntura di zanzara, ed rappresentata da una malattia tipica delle zone tropicali. Immediate le misure di precauzione che sono state messe in atto dalle autorità territoriali attraverso anche una disinfestazione straordinaria.

Il virus, infatti, può restare in incubazione per circa 3-12 giorni e poi manifestarsi con febbre alta, vomito, diarrea, cefalea ed atralgia.

La puntura è quella della zanzara tigre. Il sindaco di Soliera ha fatto subito sapere che la situazione è sotto controllo al fine di scongiurare l’ulteriore trasmissione alla popolazione.