Sono stati ritrovati i 17 malati di Ebola che erano scappati lo scorso fine settimana da un centro di cura di Monrovia, attaccato da un gruppo di uomini armati.

Lo ha annunciato il ministro dell’Informazione Lewis Brown, alla Bbc facendo sapere anche dei miglioramenti delle condizioni di salute dei tre medici liberiani ai quali è stato somministrato il farmaco sperimentale Zmapp.

Secondo l’ultimo bilancio fornito dall’OMS, l’epidemia di Ebola in Africa Occidentale ha fatto 1.229 morti. La Liberia è lo Stato più colpito. Si parla di 834 casi accertati e 466 decessi.

La Guinea, da dove è partita l’epidemia, registra invece, 543 casi e 365 decessi, mentre la Sierra Leone 848 casi e 365 decessi. Infine la Nigeria conta 15 casi e 4 decessi.

La speranza dell’Oms, ora che il vaccino sta funzionando, è quello di riuscire a salvare il più grosso numero di persone, e mettere fine a quest’orribile malattia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.