Tutti i sintomi della “sindrome del marito pensionato”

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 20 Ago 2014 alle ore 9:33am


Lo sapevate che esiste la “sindrome del marito pensionato”?. Ebbene sì. E’ generata da un insieme di disturbi psicologici che si presentano nella moglie quando il marito va in pensione.

Secondo l’Istituto di Ricerca indipendente dell’Università di Bonn si tratta di uno squilibrio psicologico, che si evidenzia nella moglie del pensionato.

La sindrome del marito pensionato, secondo gli esperti, determina ansia, insonnia, nervosismo nella moglie che si ritrova in casa, una persona per 24 ore al giorno, da accudire e che lei per prima deve adattarsi ai nuovi ritmi.

Il marito pensionato fa così, nuove richieste, assume nuove abitudini, che possono pesare sulla moglie, che gli deve dedicare più tempo ed attenzioni.

Le conseguenze di questa sindrome, avvertono però gli esperti, sono ancora più evidenti se ad andare in pensione è anche la moglie, nello stesso periodo del marito.

Da uno studio, emerge infatti, l’importanza di considerare gli effetti del pensionamento non soltanto in termini economici ma anche dal punto di vista psicologico.