Stop Acid Attack: Rupa Saa sceglie le indiane sfigurate dall’acido per la sua collezione moda

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 22 Ago 2014 alle ore 2:53pm


Rupa Saa ha dato vita al progetto intitolato ‘Stop Acid Attack‘ coinvolgendo le modelle sfigurate dall’acido, immortalate da Rahul Saharan.

La designer indiana ha scelto come testimonial per la sua campagna donne indiane, vittime di violenza e sfigurate, i cui nomi sono: Sonam, Rita, Laxmi e Chanchal.>

La stilista, lei stessa vittima della medesima esperienza, alcuni anni fa, per mano della matrigna è stata costretta a sottoporsi a ben undici interventi di chirurgia plastica e alla ricostruzione del volto, oltre a a tre mesi di degenza ospedaliera, non perdendo, però, mai la speranza di riuscire a realizzare i propri sogni e ad andare avanti, nonostante tutto.

E partendo da qui, che ha voluto creare questo progetto, questa linea di abbigliamento al fine di lanciare un messaggio forte, a tutte coloro che non si sentono più belle affinché continuino a lottare e a credere nei propri sogni.