Napoli: maltrattamenti in una scuola dell’infanzia, ai domiciliari 3 maestre

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 03 Set 2014 alle ore 2:19pm


La Procura di Nola ha condotto indagini che hanno portato a filmare i maltrattamenti inferti da tre maestre ai propri alunni dell’Istituto Comprensivo per l’infanzia ‘Russo’ di Palma Campania (Na).

Le vittime appartenevano alla sezione B. Un’inchiesta partita in seguito alla denuncia della madre di due bambini, sostenuta poi dai racconti degli stessi e dalle ecchimosi e lesioni rilevate sui loro corpicini.

Sospetti che le telecamere nascoste, all’interno delle aule hanno anche confermato agli inquirenti.

Maltrattamenti che vanno da vessazioni fisiche a verbali anche a bambini portatori di handicap, messe in atto durante le ore di gioco e di lezione.

Come ad esempio, il diniego di usare il bagno o, nel caso di una bimba disabile, anche la possibilità di poter stare insieme ad altri bambini della classe.

Le donne arrestate, ora ai domiciliari, sono Carmela Graziano di 60 anni, Giovanna Donnarumma di 40 anni, e Rosa Ambrosio di 38 anni.

Le tre permettevano anche che i bambini salissero sulle finestre, durante le lezioni.