In Galles, oggi e domani, è previsto un summit della Nato a Newport, per discutere della crisi ucraina, dei rapporti con Mosca, del peso dell’Alleanza Atlantica nell’est europeo e dei terroristi dell’Isis.

Un incontro blindato per 60 leader mondiali ed una manifestazione di protesta. Ci sarà anche il presidente ucraino Petro Poroshenko che incontrerà, prima del summit, sei leader. L’Italia sosterrà la linea del dialogo.

Barack Obama e David Cameron richiameranno gli alleati alla fermezza, anche contro l’Isis. A partire da oggi, saranno applicate le nuove sanzioni dell’Ue a Mosca.

I leader di Stati Uniti, Francia, Italia e Germania incontreranno il presidente ucraino Petro Poroshenko prima dell’inizio del vertice della Nato. Nell’incontro, sarà dato un segnale per ribadire il sostegno dell’Alleanza a Kiev. Poroshenko illustrerà ai leader gli ultimi sviluppi nei negoziati con Vladimir Putin per il cessate il fuoco.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.