L’orsa Daniza non sopravvive alla cattura, aveva ferito un uomo per proteggere i suoi cuccioli

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 11 Set 2014 alle ore 1:07pm

L’orsa Daniza non ce l’ha fatta, a sopravvivere alla narcosi utilizzata per catturarla. Lo ha reso noto la Provincia di Trento.

Daniza è l’orso che a Ferragosto per proteggere i suoi cuccioli aveva ferito un uomo nei boschi del Trentino.

Il ministro dell’Ambiente, Gian Luca Galletti ha “già inviato alla Provincia di Trento la richiesta di una relazione sull’accaduto“, “per chiarire la dinamica dei fatti e chiedere misure affinché episodi come questo non si ripetano più“.

Aggiungendo anche che “La morte di un’esemplare di un orso è sempre una sconfitta. Ora pensiamo a seguire e tutelare i due cuccioli”

E’ il Corpo Forestale dello Stato che di propria iniziativa ha aperto un’indagine dopo la morte dell’orsa ipotizzando reati di maltrattamento di animali e uccisione senza motivo.