Il 18 settembre arriverà in tutti i cinema italiani, un film incentrato sulla lotta alla legalità, combattuta attraverso il duro lavoro in terre confiscate alle mafie.

Protagonisti di questa vicenda, saranno Stefano Accorsi, Sergio Rubini e Maria Rosaria Russo in una commedia diretta da Giulio Manfredonia dal titolo “La nostra terra“.

Accorsi arrivato dal nord, si troverà a combattere la mafia. Entrerà in una cooperativa che fa fatica a farsi assegnare le terre confiscate al mafioso del posto, mettendo così insieme una sgangherata truppa di agricoltori improvvisati.

Coltiverà cibo biologico nonostante sabotaggi e intimidazioni, riuscendo così a coinvolgere anche l’ambiguo ex fattore del boss, interpretato da Rubini.

Una storia molto particolare che ha a che fare con la mafia e con un modo di vivere e vedere le cose”. Lo dice Giulio Manfredonia che questa mattina ha presentato a Roma il suo nuovo film.

Il Trailer

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.