Papa Francesco in visita in Friuli per i 100 anni dall’inizio della Prima Guerra Mondiale

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 13 Set 2014 alle ore 10:52am

Papa Francesco è arrivato in Friuli in occasione dei 100 dall’inizio della Prima Guerra Mondiale. Centro delle celebrazioni il sacrario di Redipuglia.

La guerra è una follia. La guerra distrugge. Distrugge anche ciò che Dio ha creato di più bello: l’essere umano” ha sottolineato il Pontefice durante la celebrazione della santa messa.

Il Papa ha poi puntato il dito contro i “pianificatori de terrore, gli imprenditori delle armi, gli affaristi della guerra, che hanno scritto nel loro cuore: a me che importa?“.

Aggiungendo che oggi: “Dopo il secondo fallimento di un’altra guerra mondiale, forse si può parlare di una terza guerra combattuta “a pezzi”,con crimini, massacri e distruzioni…”.

Il Santo Padre, si è anche raccolto in preghiera in uno dei luoghi simboli della Grande Guerra, il cimitero austro-ungarico di Fogliano di Redipuglia, dove riposano 14.550 salme di soldati caduti durante la Prima Guerra Mondiale.