Scozia: il Regno Unito non si spacca, vince il ‘no’

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 19 Set 2014 alle ore 9:06am

Nel referendum per l’indipendenza della Scozia vincono gli unionisti. Vincono i “no” col 55%, contro il 45% dei “sì”.

I dati parlano di situazioni diverse: la capitale della Scozia, Edimburgo, avrebbe votato per il ‘no’ all’indipendenza con il 61% dei voti contro il 39% dei separatisti, mentre la città più popolosa della Scozia, ovvero Glasgow, si sarebbe espressa invece a favore.

Il Regno Unito dunque non si spacca. Il premier David Cameron si è detto: “Molto felice” dell’esito “Uniti andiamo avanti”.

Cameron ha anche fatto intendere che ci saranno delle sostanziali novità nel rapporto tra Londra ed Edimburgo: “Credo moltissimo nel Regno Unito, e voglio che resti tale, ma sono anche un democratico e credo sia fondamentale rispettare la voce del popolo scozzese”, ha sottolineato il ministro.

E continuando: “Lavoreremo insieme alla devolution, i partiti sono pronti a lavorare insieme al Parlamento scozzese”.