Sogno e Son Desto 2: un grande show quello di Massimo Ranieri, con duetti straordinari e omaggi ai grandi della musica

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 21 Set 2014 alle ore 3:21pm

Massimo Ranieri è tornato alla grande, sugli schermi televisivi, con “Sogno e son desto 2”, tratto dall’omonimo spettacolo di successo teatrale, in tournée da tempo in Italia, scritto con Gualtiero Peirce, che si concluderà il prossimo 27 settembre.

Uno show, in tre serate, sempre in onda su Rai1, in questa edizione arricchita di importanti novità, prime tra tutte, la presenza fissa di due grandi nomi del panorama musicale, Morgan e Simona Molinari.

Un Ranieri instancabile, che propone momenti indimenticabili di musica, teatro e spettacolo. Un Ranieri che porta in scena, non solo canzoni proprie, ma anche racconti di vita e di teatro, dando vita a straordinari ed inediti duetti canori con artisti-amici omaggiando grandi nomi della musica italiana.

Da Domenico Modugno a Fred Buscaglione, da Giorgio Gaber a Carosone, da Sergio Endrigo al Quartetto Cetra.

Un padrone di casa che riesce a regalare ai presenti e al pubblico che lo segue da casa, intensi momenti di spettacolo, balletti, cambi d’abito, interpretazioni, momenti di puro teatro e varietà. Spaziando dalle macchiette ai sonetti di Shakespeare, dalle poesie di Neruda alle barzellette di Sergio Endrigo, con una certa semplicità ed una maestria tipica solo dei grandi.

Nella serata quella di ieri ricca di sorprese. Come ad esempio, l’emozionante esibizione a tre con Albano e Boy George.

Boy George, star internazionale degli anni ’80 si è cimentata con lui in una serie di classici della canzone italiana, passando dai brani dell’amico e cantautore di Cellino San Marco, sino ad arrivare all’immortale ‘O Sole mio’.

Ma non è mancata neppure la musica lirica. Ranieri ha voluto, infatti, con sé, Vittorio Grigolo, famoso in tutto il mondo, il quale si è esibito in una rivisitazione di brani iconici della canzone napoletana e una interpretazione da brividi di ‘Nessun Dorma‘.

Poi è stata la volta della performance con Elio, Morgan, Simona Molinari sulle note del Quartetto Cetra e di un omaggio al grande Giorgio Gaber e al suo teatro-canzone.

Con Morgan al piano ad accompagnarlo, Ranieri ha eseguito alcuni brani storici tra cui ‘Barbera e Champagne‘ e ‘Torpedo Blu‘.

Poi è arrivata la volta del duetto con Caparezza sulle note di ‘Nel blu dipinto di blu‘, in ricordo di Domenico Modugno.

Ma non poteva mancare neppure il tip tap, tanto caro a Ranieri, e la riproposizione di una macchietta del repertorio del grande Nino Taranto con Tullio Solenghi, e un insolito ospite, un sacerdote americano.

Omaggio anche a Franco Califano con un medley delle sue canzoni insieme a Simona Molinari: ‘Un grande amore e niente più‘, ‘E la chiamano estate‘, ed ‘Un estate fa’.

Piatto forte della serata, il duetto con il suo conterraneo Pino Daniele: due icone della cultura napoletana che si sono ritrovate sullo stesso palco per un intenso momento di musica dal vivo sulle note dei successi del bluesman ‘Tutta nata storia‘, ‘Napul’é‘ e ‘O scarrafone‘.

Ranieri ha scherzato col pubblico, è riuscito ancora una volta ad intrattenerlo, a far scorrere il tempo velocemente, portando anche ieri sera, nelle case degli italiani, un varietà classico di grande qualità, che è piaciuto tanto anche ai più giovani.

E sul finale, arrivati i complimenti anche da parte di Lorenzo Jovanotti, che ha scritto su Twitter: “#sognoesondesto2 su @RaiUno è il programma più avanti della tv! Che grande artista @Ranieri_Calone”, esprimendo anche il desiderio di duettare con lui…Ranieri ha prontamente risposto: “Lorè, grazie per i complimenti. Ti aspetto qui per l’ultima puntata!“.

E tra i tanti brani eseguiti da Massimo Ranieri, nel corso della puntata di ieri sera, ricordiamo anche ‘Torna a Surriento‘, ‘L’Ustrione‘, ‘Marechiare‘, ‘ Ma tu vuliv a pizza?’

Nell’ultimo appuntamento di questa edizione vedremo Ornella Vanoni, che insieme a Ranieri, ripercorrerà i suoi momenti musicali più belli. Marco Masini e Michele Zarrillo cantare con il padrone di casa, e da soli, le rispettive canzoni.

E tra gli altri, l’attrice Bianca Guaccero esibirsi in una canzone-macchietta, Enzo Decaro protagonista di un segmento a sorpresa e lo scrittore Raffaele La Capria con le sue profonde riflessioni sull’esistenza e sulla città di Napoli.

Da non perdere!