Istituto Cervantes di Napoli: appuntamento con la letteratura spagnola, Julio Llamazares e Ricardo Menéndez Salmón

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 07 Ott 2014 alle ore 3:00pm
Julio Llamazares (foto di Cecilia Orueta)

Julio Llamazares (foto di Cecilia Orueta)

Un doppio appuntamento con la letteratura spagnola ci aspetta questo mese di ottobre all’Istituto Cervantes di Napoli (via Nazario Sauro, 23).

Mercoledì 8 ottobre, alle ore 17 ad attenderci un ciclo di incontri – ad ingresso libero – che vede come protagonisti scrittori, giornalisti, poeti, registi, autori e docenti spagnoli.

Ospite dell’incontro dal titolo “Il mestiere di dire bugie” è Julio Llamazares, che converserà con la direttrice dell’ente partenopeo di lingua e cultura spagnola, Luisa Castro.

Mercoledì 15 ottobre, sempre alle ore 17, è la volta di Ricardo Menéndez Salmón che, insieme alla direttrice del Cervantes e a Marco Ottaiano dell’Università degli Studi di Napoli l’Orientale, è il protagonista dell’incontro dal titolo “Il mestiere dello scrittore”.

Ricardo Menéndez Salmón

Ricardo Menéndez Salmón

Julio Llamazares (o semplicemente León, classe 1955) poeta, scrittore e giornalista spagnolo è conosciuto soprattutto, per aver scritto alcuni romanzi ed opere di poesia, che gli hanno permesso di vincere dei premi nazionali molto prestigiosi, tra cui il Premio Nacional de Poesía Universitaria e il Premio de Poesía Jorge Guillén. Nato a Vegamián, Llamazares iniziò molto giovane a dedicarsi alla poesia. Fondò i Cuadernos Leoneses de Poesía e le sue poesie furono pubblicate da tante riviste letterarie. In seguito si laureò in diritto, ma preferì dedicarsi per un periodo alla professione di avvocato. Successivamente si trasferì a Madrid, dove lavorò come giornalista. Nel 1976 ricevette il premio nazionale di poesia universitaria con ‘La lentitud de los bueyes’, e tre anni dopo ottenne il premio Antonio González de Lama. Nel 1982 vinse il premio Guillén con ‘Memoria della neve’. Con il romanzo ‘La pioggia gialla’ ha vinto invece il premio Nonino. Da qual momento in poi Julio Llamazares si occupa di narrativa. Ha pubblicato sette romanzi, di cui tre dedicati al viaggio. Ed ancora due saggi e due raccolte di articoli giornalistici. Le opere di Julio Llamazares sono caratterizzate dal suo intimismo, dall’uso di un linguaggio preciso e dalla cura nelle descrizioni.

Ricardo Menéndez Salmón è, invece, (Gijón, 1971) uno scrittore e giornalista spagnolo.
Laureato in filosofia presso l’Università di Oviedo, dal 2005 fino al giugno del 2009 ha seguito una rubrica settimanale intitolata ‘La Clepsidra’ sul quotidiano El Comercio. Tra l’aprile del 2007 e il dicembre del 2008 ha lavorato come critico letterario nel supplemento culturale dell’ABC, dove attualmente cura una rubrica sportiva dal titolo ‘Proa al Norte’. Ricardo Menéndez Salmón collabora con le riviste Tiempo e El Mercurio, col quotidiano La Nueva España e i supplementi di El País Babelia e El Viajero.
E’ stato direttore letterario della casa editrice KRK. Ha diretto la rivista El Norte de los Libros e ha pubblicato su altre riviste.