‘Tutto molto bello’ al cinema il secondo film di Paolo Ruffini come regista e attore

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 10 Ott 2014 alle ore 6:30am

Paolo Ruffini, dopo l’esperienza fatta come regista con il film in ‘Fuga di Cervelli’ porta nelle sale dal 9 ottobre 2014 il film ‘Tutto Molto Bello‘, una commedia demenziale (ispirata in parte a Un Biglietto in Due con Steve Martin) che racconta l’incontro di due neo papà completamente diversi.

Protagonisti del film sono lo stesso Ruffini, nei panni di un pignolo impiegato del Fisco, e Frank Matano (già con Ruffini in Fuga di Cervelli), che invece veste i panni dell’allegro e spensierato Antonio.

Il film ha spiegato l’attore e regista, durante la presentazione alla stampa, vuole raccontare di ‘un padre ligio e grigio che incontra un tizio sconclusionato che ha il merito di portare tanta allegria nella sua vita. E’ una pellicola piena di energia, che parla di bontà e felicità, due cose di cui si sente sempre più il bisogno‘.

Un film il suo, che è comico e trash allo stesso tempo(tipo ‘alla Bombolo’), ricco di gag demenziali ma al tempo stesso esilaranti.

Si ricorda che nonostante il parere della critica non sia stato dei migliori, il precedente film di Ruffini ha incassato circa 6 milioni di euro.