Importante scoperta sul Morbo di Alzheimer dal San Raffaele di Milano

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 17 Ott 2014 alle ore 6:51am


E’ stato individuato da ricercatori italiani il un nuovo fattore diagnostico per il Morbo di Alzheimer. Frutto di una ricerca condotta all’Ospedale San Raffaele di Milano, che ha coinvolto 106 pazienti in stadio avanzato e 51 con sintomi iniziali.

Nel liquido cerebrospinale dei pazienti esaminati, è stato riscontrato un alto livello di un nuovo marcatore infiammatorio, delle particolari microvescicole derivanti dalle cellule microgliali, non solo nei pazienti affetti da demenza conclamata, ma anche in coloro con Mild Cognitive Impairment che, nei tre anni successivi, sviluppavano la malattia di Alzheimer, suggerendo un possibile valore diagnostico e prognostico di tale marcatore.

Lo studio è stato finanziato dal del Ministero della Salute e dalla Fondazione Veronesi, pubblicato sulla rivista Annals of Neurology.