Anche in Italia è allerta Ebola. Due persone che sono state rimpatriate, in Lombardia, perché sospettate di aver contratto il virus dell’Ebola durante una missione umanitaria in Africa.

Notizia riportata da il Corriere della Sera che racconta le giornate dei due da quando sono rientrati in casa, in una sorta di quarantena a scopo precauzionale.

Si tratta di un chirurgo sessantenne e di un’ostetrica trentenne, che hanno lavorato da giugno sino alla scorsa settimana con l’associazione ‘Cuamm medici con l’Africa’ a Pujeun, in Sierra Leone.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.