novembre 4th, 2014

Cortei, le nuove regole per la Polizia Antisommossa

Pubblicato il 04 Nov 2014 alle 3:50pm

In arrivo le nuove procedure che la polizia antisommossa dovrà seguire in occasione di cortei e manifestazioni. Linee guida a tutela dei cittadini e delle stesse forze dell’ordine. (altro…)

Amazon: da oggi anche in Italia “Kindle Unlimited”, 700.000 libri al mese a 9,99 euro, in omaggio i primi 30 giorni

Pubblicato il 04 Nov 2014 alle 1:24pm

Amazon lancia anche in Italia, a partire da oggi, il servizio in abbonamento “Kindle Unlimited”: 700.000 libri al costo di 9,99 euro al mese. (altro…)

Artissima 2014: l’arte contemporanea di ‘Shit and Die’, curatore Maurizio Cattelan

Pubblicato il 04 Nov 2014 alle 12:12pm

Dal 6 novembre all’11 gennaio 2015 saranno esposte a Torino le opere di Aldo Mondino per Artissima 2014. (altro…)

Asl sequestra menù a base di insetti in un locale milanese

Pubblicato il 04 Nov 2014 alle 11:25am

A Milano presso la ‘Sidreria‘ di via Corelli, due giorni fa, è stato presentato ai commensali un ‘succulento’ menù a base di insetti (insalata di mele con semi di zucca e insetti misti, focaccia con provola affumicata e grilli, polpettine di riso nero e larve, frico al forno con cavallette, risotto con sidro montanaro, salsiccia e vespe, filetto di maialino con Calvados e bachi da seta, budino al cioccolato con menta e scorpioni, caffè e grappa con scorpione ), quando ad un certo punto si è presentata l’Asl che ha sequestrato tutto menù e 50 kg tra api, larve, vespe e altre specie di insetti.

Un sequestro che al momento è solo sanitario, ma potrebbe trasformarsi presto in penale.

Perché, secondo quanto spiegato dal Corriere, per mangiare insetti, ci vuole un certificato che ne attesti la provenienza.

E’ un dovere, dunque, “da parte degli organismi che operano nel settore della prevenzione della nostra salute” sottoporre a sequestro un menù di questo tipo.

Nella Comunità europea non è permesso, infatti, considerare piatti a base di insetti come “novel food”, né tanto meno, c’è qualche legge che ne autorizzi la somministrazione.

Alcuni veterinari, poi, hanno sottolineato al Corsera, che “La valutazione del rischio dell’Istituto zooprofilattico delle Venezie circa gli insetti come alimento annovera numerosi articoli riguardo le qualità nutrizionali sul consumo di insetti ma è carente di documentazione dal punto di vista di sicurezza igienico sanitaria. Gli insetti, come altri alimenti di origine animale, possono essere contaminati da microrganismi, parassiti, contaminanti, residui chimici, nonché possibili reazioni allergiche date dalla composizione degli esoscheletri assimilabile a quella dei crostacei”.

Ma i titolari dell’osteria si sono giustificati con commensali dicendo semplicemente che “E’ la Fao che sostiene che gli insetti sono il nutrimento del futuro”.

L’Aifa annuncia: “Tra tre anni i vaccini anti-cancro”

Pubblicato il 04 Nov 2014 alle 10:28am

I primi vaccini contro il cancro potrebbero arrivare già a partire dai ”prossimi tre anni e gli studi in questo settore sono già in fase avanzata”. (altro…)

Test medicina annullato: dietrofront del Miur “Le prove del 29 e del 31 sono valide”

Pubblicato il 04 Nov 2014 alle 10:09am

Il Miur alla fine fa marcia indietro. Dopo l’annuncio del ministro dell’istruzione Stefania Giannini che dichiara che «Le prove per l’accesso alle Scuole di specializzazione in Medicina del 29 e 31 ottobre non dovranno essere ripetute. Abbiamo trovato una soluzione che ci consente di salvare i test». (altro…)