E’ rientrato a mezzanotte l’allarme meteo per il passaggio di un ciclone simil-tropicale, che dopo aver colpito le isole di Lampedusa e Malta si è abbattuto in serata, anche sulle coste della Sicilia Sud Orientale, per poi dirigersi verso Est.

Secondo quanto comunicato dalla centrale operativa della Protezione Civile della Sicilia, fino ad ora non sono stati segnalati grossi danni, ma l’ondata di maltempo non si arresta e continua ad abbattersi su tutta l’isola, soprattutto, sulle zone del ragusano, del siracusano e del Catanese, dove si stanno verificando violente piogge e forti raffiche di vento.

Intanto, mezza Italia è allagata, le scuole sono chiuse in decine di comuni del Sud e una piccola parte del muro della storica Breccia di Porta Pia a Roma è crollata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.