Immigrazione: 17 migranti morti su un gommone durante il viaggio verso Lampedusa

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 05 Dic 2014 alle ore 10:31am


Diciassette migranti diretti a Lampedusa, sono morti per disidratazione e ipotermia. I clandestini erano a bordo di un gommone in navigazione dalla Libia verso l’Italia.

I cadaveri sono stati individuati dagli equipaggi di alcuni mezzi di soccorso che hanno raggiunto il gommone ad oltre cento miglia a sud dell’isola.

La Marina Militare e la Guardia Costiera hanno ricevuto la segnalazione di un barcone in difficoltà, e si sono subito mobilitate inviando sul posto alcune unità. Dirottati anche un rimorchiatore e un mercantile.

Raggiunto il gommone, in normali condizioni di galleggiabilità, è iniziata l’assistenza ai migranti. A bordo 17 cadaveri, mentre le altre persone sono state trasferite sui mezzi di soccorso.

Un immigrato è in gravi condizioni. E’ stato trasportato con un elicottero della Marina Militare all’ospedale di Lampedusa.

Settantasei le persone tratte in salvo.