Due agenti di polizia sono stati uccisi a New York. Uno sconosciuto avrebbe mirato alla testa dei due agenti che in quel momento si trovavano all’interno della loro auto di pattuglia nel quartiere di Brooklyn.

A riferirlo è il ‘New York Times’.

L’assassino si sarebbe rifugiato in una stazione della metropolitana, dove poco dopo è stato trovato morto, a causa di un colpo che si è sparato.

I due agenti, sono, invece, morti in ospedale. Sarebbero stati assassinati per vendicare la morte del 18enne nero Michael Brown, ucciso da un poliziotto nel Missouri.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.