Grasso sottocutaneo, un alleato contro infezioni e batteri. Persone in carne si ammalano meno

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 06 Gen 2015 alle ore 11:00am


Il grasso sottocutaneo è un valido alleato contro le infiammazioni e i batteri. Ne sono convinti i ricercatori di un nuovo studio condotto dall’Università della California.

Lo strato adiposo sottocutaneo secondo questi esperti, sarebbe formato da un composto antimicrobico chiamato cathelicidin, capace di inibire la crescita microbica e fornire una protezione contro le infezioni invasive.

I ricercatori sono giunti a tale conclusione studiando appunto il ruolo del cathelicidin, un peptide antimicrobico, presenti in alcune specie di animali.

In seguito agli esperimenti fatti sui topi, esponendoli allo Stafilococco aureo, batterio responsabile di molte infezioni, ma resistente spesso agli antibiotici, hanno scoperto che sul luogo dell’infezione vi era una proliferazione di cellule grasse e produzione di alti livelli di peptidi anti-microbici.

Lo studio, coordinato dal dottor Richard L. Gallo, è stato pubblicato sulla rivista scientifica ‘Science’.