A Parigi saranno presenti oggi per la marcia repubblicana, contro il terrorismo oltre 45 leader europei e mondiali, chiamati a raccolta da François Hollande.

Ci saranno politici francesi, autorità religiose, politici europei e del resto del mondo. Per citarne alcuni: la presidente della Confederazione Simonetta Sommaruga insieme alla Merkel, a Cameron, Renzi, Rajoy, ma anche al presidente palestinese, Abu Mazen e al premier israeliano, Benjamin Netanyahu, il re di Giordania Abdallah.

Per tale evento, che si annuncia blindato, saranno messe in campo oltre tremila forze dell’ordine.

La tensione è altissima. Lungo tutto il percorso saranno presenti cecchini appostati sugli edifici, 2.000 poliziotti e 1.350 militari, 24 unità della riserva nazionale, 20 della brigata anti-criminalità della polizia di Parigi e 150 agenti in borghese.

Sarà vietato anche parcheggiare lungo tutto il percorso della marcia.

Dagli Usa arriva, inoltre, anche l’allarme lanciato dalla Cnn, che: “Nelle ultime 24 ore sono state attivate in Francia cellule terroristiche dormienti“, e a Washington è stata anche lanciata l’allerta globale per tutti gli americani che sono in viaggio nel mondo.

Continuano intanto le ricerche di Hayat Boumeddiene, la compagna del terrorista ucciso nel blitz al supermercato kosher.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.