Francia: 5000 agenti per proteggere le scuole ebraiche, si teme un attentato

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 12 Gen 2015 alle ore 11:26am

Il giorno dopo alla manifestazione che si è tenuta a Parigi, alla quale hanno partecipato milioni di persone, oltre agli esponenti del governo francese si sono aggiunti i politici di tutto il mondo, è stato disposto uno schieramento di forze di 5.000 agenti a protezione delle scuole ebraiche.

La decisione è stata presa in seguito alla scoperta che Amedy Coulibaly l’autore del massacro di 4 ebrei nel negozio kosher di Vincennes, puntava a colpire un asilo ebraico.

L’uomo, ucciso durante un blitz delle teste di cuoio, in un video pubblicato ieri ha rivelato di far parte dell’Isis.

Il ministro dell’Interno Bernard Cazeneuve ha poi spiegato che 5.000, tra agenti e soldati, proteggeranno le 700 scuole ebraiche presenti in Francia.