La pensione d’oro e i benefits che spettano all’ex presidente della repubblica Giorgio Napolitano

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 15 Gen 2015 alle ore 7:33am


Giorgio Napolitano ha lasciato la carica di Capo dello Stato, ma non i privilegi e i vantaggi in termini di lusso di cui beneficerà.

Ad annunciarlo è il Fatto Quotidiano che ha pubblicato le “caratteristiche” della pensione d’oro che spetterà all’ex Presidente della Repubblica, per non parlare anche della cospicua liquidazione.

I primi numeri parlano già di un autista personale a disposizione della famiglia, un addetto “alla persona” (maggiordomo), 15mila euro al mese e una serie di benefici che gli garantiranno una pensione che può essere considerato un vero e proprio “dopo lavoro” di altissima qualità.

Inoltre, per il fatto che diverrà ricoprirà la carica di Senatore a vita, potrà usufruire anche di un ufficio di 100 mq a Palazzo Giustiniani con vista su San Ivo.

Due dipendenti del Colle, un guardarobiere e un addetto personale, oltre ai vari telefoni satellitari e anche un’auto con cellulare incorporato. Infine, cosa più assurda, anche una chauffeur riservata.